martedì, gennaio 22, 2002

l'ultimo ciddì dei neurosis che marcisce nelle casse, l'acquaragia nella gola, nei polmoni, nel cervello... assieme a quel colore che tanto aprezzavo... più che un colore... una sensazione.
ora non c'è più, è sparita... no, si è ritirata.
solo.
in preda a bocche urlanti tra un orecchio e l'altro... il senso... non lo trovo... NON LO TROVO.
oggi mi sento malvagio. voglio fare del male.
aizzare serpi... sentirle frusciare, mentre strisciano tra il fogliame morto d'un'emozione AmArA... osservale andarsene col vento che ti trapassa da parte a parte... ossa fischianti... vuote.
...giornata uggiosa... si riavvolge per ripartire... domani... nuovamente. da capo.

Nessun commento: